Area di attrazione
Oltre un milione di persone graviterà a Roma Est.
Una parte costituita dagli abitanti del quartiere Roma Lunghezza, quartiere in forte sviluppo edilizio grazie alla costruzione di nuove unità residenziali di medio-alto livello.
Il resto proveniente da Roma città, zone periferiche e da località dell’Italia centromeridionale, facilitate entrambe dalla localizzazione del centro e dalla viabilità scorrevole.
Il reddito disponibile pro-capite si conferma a 16 mila euro, cifra superiore alla media italiana attestata a 14.390 euro.

Ripartizione merceologica
Dalle analisi effettuate, si evidenzia che nella divisione della spesa il nostro mercato potenziale preferisce l’acquisto dei prodotti alimentari, valutato al 30%, perfettamente in linea con quanto avviene nelle regioni centrali.
Significativi appaiono anche i budget destinati all’abbigliamento e alle calzature (12%), ai beni per la persona (7%) e alla ristorazione (6%).
Il contesto competitivo è interessante, pari a 365 mq ogni 1000 abitanti. E’ dato molto più basso rispetto ad altre realtà simili: Bologna 593 mq o Milano Est 850 mq per 1000 abitanti.
Con condizioni così favorevoli, si prevede che non si verificherà un eccesso di offerta, anzi si frenerà l’ingresso di nuovi concorrenti.